Cara Frida…

Illustre Madame Kahlo,

la prego di perdonare l’impertinenza con cui le scrivo questa sera perturbando il suo eterno riposo.

Mi creda, non è nel mio interesse tediarla con quello che i miei cari definiscono dai tempi dello scoppio del mio primo follicolo “consueto vaginismo premestruo” ma viste le recenti vicissitudini che mi hanno vista protagonista non posso proprio esimermi dal contestare l’inesattezza della sua celeberrima poesia.

Non me ne voglia, convengo appieno con i contenuti dei suoi versi ma, vede, in epoca moderna, patria dell’inflazione, della fuga dei cervelli, dei contributi, dell’IVA, di Netflix, dei gruppi watsapp, degli aperitivi e quant’altro, capirà bene che “il sogno  il caffè e la poesia“, per quanto altisonanti, risultino oltremodo insufficienti.

Mi permetta giusto qualche appunto.

Meritiamo un amore che palesi il suo interesse attraverso sistemi che non prevedano l’utilizzo di like, cuori, smile, meme e poke.

Meritiamo un amore che visualizzi e che rispondi, possibilmente con frasi grammaticalmente corrette e di senso compiuto.

Meritiamo un amore che scriva “qual è” senza apostrofo, un amore in grado di chiudere ermeticamente la macchinetta del caffè e, perché no, all’occorrenza anche di prepararlo.

Un amore che contravvenga al suo rigidissimo iter alimentare per portarci a mangiare una pizza, un gelato, una graffa, o, nel dubbio, un “conograffa”e magari che mangi più di noi, così da non farci apparire come la versione femminile di Eddie Murphy nei panni del professor Sheldon.

Risultati immagini per eddie murphy professor sherman

 

Meritiamo un amore che mantenga le sue promesse, che sia disposto al dialogo e che non fugga difronte  al confronto.

Un amore che ci dedichi attenzioni spontanee e minuscoli e disinteressati atti di carineria. Che ci faccia sentire desiderate nonostante le smagliature, la cellulite e l’elevata percentuale di massa grassa.

Un amore che ci apprezzi anche nelle nostre peggiori mise e che ci baci anche con il nuovo rossetto fucsia fluo indelebile che la commessa ci ha appena convinte a comprare perchè “Ommioddio questo è il colore dell’estate e ti dona tantissimo”

Risultati immagini per make up mistakes lipstick

Meritiamo un amore che non abbia paura di impegnarsi in una relazione seria, con tutto ciò che questo onere comporta, ivi incluso l’obbligo di esserci fedele e di presenziare alla festa di prepesionamento dello zio del nipote del fratello di nostra cugina di secondo grado.

Meritiamo un amore che ci supporti quando siamo nel giusto anche quando ciò significa andare contro l’opinione dei suoi cari (leggi mamma).

Meritiamo un amore che sia incline ad apprendere la nobile arte del “compromesso“. Perché “Sono fatto così” è una frase del cazzo inventata probabilmente da un uomo poco interessato che ha fornito ad altri uomini altrettanto poco interessati un comodo alibi da sfruttare per giustificare all’occorrenza il loro scarso interesse.

Risultati immagini per la verità è che non gli piaci abbastanza

 

Meritiamo un amore che abbia cura della sua igiene orale e intima, che non trascuri l’importanza dei preliminari e che pratichi sesso orale senza lasciarsi intimorire dalla presenza di una rada peluria (perché, caVi, la ceretta è funzionale solo sul pelo in ricrescita) e dal sapore del nostro secreto vaginale (tra le altre cose vi sconcerterà sapere che il vostro “spruzzo della felicità” non è sicuramente creme brulee ).

Un amore che faccia sesso protetto, che sappia cosa sia il clitoride e dove si trova, e che non ci chieda se siamo venute o meno perché a conoscenza dell’assioma fondamentale di geometria vaginale che asserisce che “Se devi domandarlo allora la risposta è NO”.

Un amore che ci sproni, che ci migliori, che ci renda felici (almeno per la maggior parte del tempo), che non ci faccia dubitare, un amore adulto, maturo, consapevole e tante altre cose ancora.

Un amore che non esiste, forse.

Ma che vale la pena cercare.

E nel frattempo, magari, consolarsi con il conograffa.

Risultati immagini per conograffa chalet ciro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...